L'Itas Raineri a "Frutti Antichi"

In occasione della XXIII edizione di “Frutti antichi” tenutasi nella splendida cornice del castello di Paderna l’Istituto Agrario Raineri ha partecipato come espositore in collaborazione con il museo della civiltà contadina, allocato all’interno dell’Istituto stesso.

L’idea di partecipare nasce dallo spirito intraprendente e dalla passione degli stessi studenti, motivati dai Prof. Gazzola Paola e Aspetti Gianpaolo che hanno accompagnato ed allestito lo stand insieme ai ragazzi, lo spunto di partecipare non è casuale ma bensì motivato dalla cura e coltivazione del frutteto della scuola che vanta importanti varietà di Meli e Peri autoctoni e tradizionali, come il “Pum Salam” , il “Per Salvadghei” e ancora il “Terruzzi”.

Piante da frutto come afferma la Prof. Gazzola che rappresentano un patrimonio locale importante di varietà tipiche da preservare inserite in un ampio contesto scolastico di formazione alla biodiversità nella cultura scientifica trasmessa ai nostri studenti, i quali confermano ed aggiungono che l’eccezionale patrimonio di queste specie richiede attenzione e cure annuali a cui si dedicano durante l’anno nelle ore di alternanza scuola lavoro le classi terze e nelle esercitazioni in campo nelle discipline di coltivazioni arboree le classi quinte.

Cure che vedono gli studenti impegnati in attività esterne su varietà biologiche e non trattate che puntano alla sanità del prodotto cercando di conciliare una produzione non solo di qualità ma anche in quantità, ecco perché sono necessari diradamento di frutticini e interventi di potatura che imparano direttamente sulle piante che l’istituto ha l’orgoglio di possedere e conservare.

L’esposizione delle varietà presentate è stata arricchita dalla presenza di strumenti ed attrezzature storiche della vita contadina che sono parte della collezione del Museo della civiltà contadina inserito all’interno della scuola.


Pubblicata il 10 ottobre 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.