Strada Agazzana, 35
tel. 0523 458929 - fax 0523 458938

IN LONDON FOOD SPEAKS ITALIAN

PROMOTING EMILIA-ROMAGNA'S GLORIOUS FOOD AND QUALITY SERVICE THROUGH STUDENTS' WORK EXPERIENCE

Progetto di Alternanza Scuola Lavoro a Londra, finanziato dalla Regione Emilia Romagna

 

Nome del Partner                                                                                Paese

PIACENZA INSIEME (ristoratori piacentini a Londra)                       Regno Unito (Londra)

ASSOCIAZIONE SANTA FRANCA (ristoratori piacentini a Londra)     Regno Unito (Londra)

 

Il progetto mette in risalto l'importanza di promuovere all'estero i numerosi e notevoli prodotti DOC e DOP della regione Emilia-Romagna in una città, Londra, che da decenni ospita una cospicua presenza di ristoratori di tutte le province della regione.

Il progetto risponde, inoltre, al bisogno della scuola in termini di internazionalizzazione e sviluppo della qualità, alla dimensione europea, la diffusione dell'apprendimento basato sul lavoro è, infatti, al centro delle recenti indicazioni europee e della strategia "Europa 2020". È quindi necessario che i giovani siano formati non solo da un punto di vista didattico, ma anche da un punto di vista pratico, per potersi inserire con successo nel mondo del lavoro. Il raggiungimento delle competenze trasversali è necessario affinché i giovani possano costruire i propri percorsi di lavoro e di vita che siano autoimprenditivi, proattivi e flessibili per far fronte ai continui cambiamenti nel mondo del lavoro. La legge n. 107 del 13/07/2015, contenuta nella riforma della Buona Scuola, introduce il concetto di obbligatorietà dell'Alternanza Scuola Lavoro. 

Durante lo stage presso le aziende ristorative emiliano-romagnole a Londra gli studenti saranno coperti dalla polizza di assicurazione dell'Istituto Alberghiero. Verrà proposta, in sede di riunione preliminare eventuale polizza assicurativa integrativa a carico dello studente.

Il progetto prevede una full immersion nel mondo del lavoro. Gli studenti pertanto verranno inseriti presso ristoranti gestiti da emiliano-romagnoli a Londra, dove potranno sperimentare sul campo una vera e propria esperienza lavorativa all'estero. Uno degli obiettivi della scuola, infatti, è integrare le competenze ed esperienze acquisite nel curriculum e/o nel proprio piano di sviluppo professionale attraverso il perseguimento dei medesimi obiettivi di apprendimento in contesti diversi scuola- lavoro, reinforzo delle "Soft skills" (competenze trasversali).

Per garantire agli studenti destinatari del progetto un valido supporto, si descrivono in dettaglio le attività previste e i tempi di realizzazione:

• stage professionalizzante in ristoranti con mansioni di receptionist, cook assistant, barman /barmaid, waiter/waitress fino a un massimo di 40 ore settimanali per un periodo di 3/4 mesi (da luglio a ottobre, 450/600 h)

• conseguimento di certificazione di alternanza scuola lavoro

• eventuale corso di 15/20 ore settimanali di Workplace English per il consolidamento delle competenze linguistiche operative e professionali e preparazione per eventuale certificazione a carico delle famiglie

• eventuale conseguimento di certificazione Cambridge PET a carico delle famiglie

• tutoraggio e verifiche in loco da parte dei tutor scolastici

 

Le risorse finanziarie previste riguardano:

 - spese di trasporto dalla scuola alla sede dello stage (biglietto aereo + transfer per studenti) +  parte del deposito cauzionale per gli alloggi (a carico delle famiglie)

 - spese di alloggio a Londra (coperte dal progetto)

 - spese per vitto (a carico dei ristoratori ospitanti)

 - spese di assicurazione (a carico della scuola)

 - contributo versato dagli studenti (400 euro a studente)

 

Descrizione degli obiettivi e dei risultati attesi

L'obiettivo principale è quello di mettersi al passo con le migliori esperienze europee, di tentare di ridurre sia l'occupabilità anche alla luce dell'elevato tasso di disoccupazione sia i tempi di transizione alla vita attiva. Un altro obiettivo della scuola è integrare le competenze e esperienze acquisite nel curriculum e/o nel proprio piano di sviluppo personale e professionale attraverso il perseguimento dei medesimi obiettivi di apprendimento in contesti diversi scuola lavoro.

Il progetto consente ai partecipanti di rafforzare le proprie capacità, di acquisire esperienza professionale ed operativa a livello internazionale e di raggiungere competenze innovative di alta qualità.

La valutazione delle azioni progettuali tiene conto della rilevanza rispetto agli obiettivi delle politiche europee per il settore dell'istruzione e formazione professionale.

Il progetto di mobilità dei giovani residenti in Emilia-Romagna presenta il requisito di qualità progettuale praticando l'innovativita' della forma dell'esperienza e configurando come esperienza di eccellenza sotto il profilo dei modelli di integrazione tra scuola e imprese innovative, che operano nei mercati internazionali e/o in aree strategiche, aziende ristorative emiliano-romagnole che promuovono il made in Italy. 

Partecipanti 

Il progetto è rivolto ad un gruppo di max 10 studenti maggiorenni dell'Istituto Alberghiero che nell'anno scolastico 2017/2018 frequenteranno la classe quinta per consentire loro di svolgere all'estero lo stage previsto, senza interferire in modo significativo sulla frequenza e la preparazione dell'Esame di Stato.

L'alternanza Scuola Lavoro si qualifica come strumento per rendere più flessibile il percorso di istruzione, nella cornice del lifelong learning.

Si propone come centrale la funzione tutoriale: il tutor aziendale affianca lo studente nella situazione reale. I tutor scolastici individuati dalla DS si occuperanno di seguire le fasi di inserimento in azienda, monitoraggio, chiusura del progetto e valutazione del feedback di ristoratori, soggetti coinvolti, studenti e famiglie. Sono previsti due momenti in presenza in loco ed il monitoraggio costante anche attraverso strumenti multimediali (Skype ecc.).

La graduatoria interna verrà formulata sulla base di quanto emerso durante i colloqui (valutazione competenze/conoscenze/profitto).

Produzione di materiali (video, foto, blog, siti web etc…)

Il progetto è destinato ad avere continuità nel tempo, grazie alla consistenza e qualità delle collaborazioni, con possibilità dunque non solo di valorizzare strutture e risorse professionali, ma anche di integrare le filiere produttive e le corrispondenti filiere formative. Pertanto verrà documentato e pubblicizzato attraverso la realizzazione di un video che documenti l'esperienza su YouTube, sulla pagina FB del Campus e sul sito web della Regione Emilia-Romagna e del Campus e la redazione di articoli sui quotidiani locali con lo scopo di promuovere le buone pratiche e gli obiettivi conseguiti nel modo più efficace e capillare possibile.



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.