Strada Agazzana, 35
tel. 0523 458929 - fax 0523 458938

 vivereAzienda

 

PREMESSA

Il modello di scuola superiore che si è venuto a creare presso il Campus Agroalimentare di Piacenza è rappresentativo dell’intero sistema alimentare. I tre indirizzi scolastici che compongono il gruppo: Agricoltura/Agroindustria, Alimentazione, Ambiente oltre a coesistere si integrano tra loro per le diverse competenze che esprimono Questa enorme risorsa si amplia con l’azienda agraria dell’Istituto.

Gli Istituti Agrari per normativa devono disporre e gestire una azienda agraria. Questo per dar modo agli studenti di vivere esperienze dirette in una realtà vera e non simulata.

Per l’Istituto Statale di Istruzione Superiore Agrario – Alberghiero G.Raineri G. Marcora l’azienda Agraria risulta essere il laboratorio didattico più importante dove ogni materia tecnica trova risposte pratiche. La centralità dell’azienda agraria , nella didattica dell’Istituto, è estesa a tutti gli indirizzi di studio attivati.

Per tutto questo le finalità didattiche sono pienamente espresse dall’Azienda Agraria , ancor più, con appropriate azioni, indicati e descritti di seguito come sottoprogetti .

OBIETTIVO GENERALE

Stimolare e valorizzare le intelligenze multiple concretizzando interessi pratici attraverso esperienze attive al fine di far scaturire interessi che motivino la permanenza a scuola.

DATA ATTIVAZIONE

  • 01-03-2013

  • 08-09-2013

SEDE INIZIATIVA:

  • Azienda Agraria Centro Scolastico Agrario

  • Vigneto dell’Istituto

  • Cantina dell’Istituto

 PERSONALE IMPEGNATO: Docenti

Assistenti Amministrativi

Aiutanti Tecnici

Collaboratori Scolastici

BENEFICIARI: Studenti delle classi impegnate nel corso integrato

PREMESSA

Le attese con cui si accostano i giovani studenti agli studi agrari sono spesse volte disattese per l’insufficienza di attività pratica svolta presso l’azienda agraria dell’Istituto nei primi anni di corso.

Durante le giornate per l’orientamento scolastico si pongono in forte rilievo le peculiarità e le caratteristiche del nostro tipo di scuola dove addirittura la scuola gestisce e fa funzionare una azienda agraria che si confronta con il libero mercato. Questo rimane impresso in modo molto positivo sia nei giovani che nelle loro famiglie in quanto tutti percepiscono che il “ fare “ oggi è estremamente educativo ed importante, spesso stimolante per creare interessi sulle diverse discipline curricolari.

Oltre a questo è necessario considerare che sempre più i ragazzi che iniziano gli studi superiori presso il nostro Istituto hanno necessità di vedere, capire e fare; perché spesso manca loro qualunque cognizione di come è il mondo dell’agricoltura non avendo nessun legame diretto con esso.

Così lo stesso calendario scolastico crea problemi in quanto nel maggior numero dei casi i nostri studenti non vedono concludere i più importanti cicli produttivi.

PROPOSTA

Organizzare durante il periodo estivo esperienze di lavoro presso l’azienda agraria dell’Istituto dove gli studenti volontariamente possano parteciparvi.

Gli stage saranno coordinati da insegnanti che si rendono disponibili

AMBITO DI ATTUAZIONE

Il progetto si inserisce nell’ambito di area “ Vivere l’Azienda Agraria “. Il percorso didattico che ci si propone si basa sull’importanza di dare la possibilità agli studenti di vivere esperienze dirette di lavoro programmate e seguite in modo che risultino la sintesi attiva di quanto hanno appreso o apprenderanno negli studi teorici

OBIETTIVO GENERALE

Offrire agli studenti del Centro Scolastico Agrario la possibilità di vivere esperienze dirette in azienda. 

OBIETTIVI SPECIFICI

  • Rivalutare l’importanza del lavoro manuale

  • Seguire tutte le fasi biologiche delle coltivazioni in pieno campo

  • Conoscere infestanti e parassiti e operare interventi di difesa

  • Partecipare alla raccolta delle produzioni tipiche del nostro territorio

  • Operare nel comparto zootecnico

  • Sviluppare il senso pratico

  • Sviluppare e potenziare la propria sicurezza

  • Valorizzare il senso di appartenenza

  • Stimolare il senso di osservazione

  • Far comprendere l’importanza delle scelte produttive dal punto di vista economico

  • Far crescere il valore della consegna e della responsabilità

ATTIVITA’

  1. Presentazione del progetto ai Docenti

  2. Presentazione del progetto agli studenti

  3. Raccolta adesioni dei Docenti e degli studenti

  4. Programmazione delle attività in azienda

  5. Formazione gruppi di lavoro e predisposizione calendari

  6. Avvio attività di stage 

TEMPI 

  • Entro il 31-01-2013 presentazione progetto a Docenti - studenti e famiglie

  • Entro il 15-02-2013 raccolta adesioni Studenti

  • Entro il 20-02-2013 formazione gruppi di lavoro e calendari

  • 01-03-2013 avvio attività di stage

  • 08-09-2012 cocnlisione attività di stage.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.